Commenti D !

30 Apr

polisportiva olginate volley

Serie D: Morganti Insurance Brokers OlginateCpz Group (Mb)1-3 (18-25, 25-10, 25-13, 25-23)

Nel campionato regionale di serie D dopo aver ottenuto la promozione in serie C e il primo posto in classifica la Morganti Insurance Brokers Olginate non fa sconti e si aggiudica il big match contro la seconda della classe, vendicando così la sconfitta dell’andata e mantenedo l’imbattibilità casalinga.

Dopo un primo set dominato dalle ospiti, le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri registrano il servizio e conquistano agevolmente seconda e terza frazione. Anche il quarto set sembra ben indirizzato, poi le padrone di casa calano, consentendo alle vedanesi di rientrare e sorpassare. Ma la voglia di vincere è tanta e il finale di frazione premia ancora la squadra di casa.

Sabato prossimo ultimo match di campionato in casa della Pallavolo Missaglia.

Il commento di coach Igor Sersale: «Loro si giocavano molto in termini di promozione diretta/playoff, noi non avevamo nulla da chiedere se non il riscatto della sconfitta dell’andata. Nel primo set è emersa la motivazione del Cpz, noi siamo scesi in campo poco concentrati e senza la giusta cattiveria. Cpz ci ha aggredito in attacco e ha vinto meritatamente, noi non abbiamo avuto la necessaria determinazione per controbattere. Nel secondo e nel terzo set ci siamo posti un unico obiettivo: tirare a tutta il servizio, prendendoci dei rischi per limitare il loto attacco. La scelta ha funzionato, loro sono diventati prevedibili e questo ci ha consentito di sistemare la fase muro/difesa. L’ultimo set è stato giocato con attenzione e nel finale punto a punto i nostri battitori hanno mandato in crisi la loro ricezione, consentendoci di vincere al fotofinish. Dal punto di vista della classifica non avevamo nulla da chiedere, ma la sconfitta dell’andata meritava un riscatto; la mia voglia di vincere era la stessa delle ragazze. É stata una vittoria netta che mi rende particolarmente soddisfatto perché dopo la promozione non era facile mantenere un buon livello di allenamento., La squadra è maturata tantissimo, mi ha sorpreso. Non smetterò mai di sottolineare alle ragazze il percorso fatto dopo la sconfitta dell’andata con Cpz. Abbiamo avuto una marcia in più rispetto a tutti e se questo avviene nel girone di ritorno significa che dal punto di vista atletico e tecnico/tattico abbiamo fatto un grande lavoro».

Tabellino: Giudici 7, Marelli 9, Rainoldi 6, Tavola 5, Conti 1, Crippa 8, Barbiero (L2), Galizioli 11, Nessi, Scola 18, Vismara, Paris (L1), Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.


14 Apr

Serie D: Volley 36 Ristorante Stelvio – Morganti Insurance Brokers Olginate 1-3 (18-25, 23-25, 25-23, 14-25)

Nel campionato regionale di serie D dopo aver ottenuto la settimana precedente la promozione in serie C la Morganti Insurance Brokers Olginate conquista anche la certezza del primo posto in classifica, espugnando il non semplice campo del Volley 36 Colico.

Una partita ricca di alti e bassi soprattutto nel secondo e nel terzo set, in cui la formazione guidata da Igor Sersale e Roberta Ambiveri si trova spesso a inseguire, con esiti diversi nei due finali. Senza particolari problemi invece la prima e la quarta frazione, controllate agevolmente dalle olginatesi.

Il commento di coach Igor Sersale: «È stata una partita vera e a tratti divertente. Colico aveva bisogno di punti salvezza e noi di una vittoria per blindare il primo posto. Primo set punto a punto poi abbiamo allungato grazie ai loro problemi in ricezione che ci hanno permesso di sviluppare il nostro gioco. Nel secondo set Colico ha iniziato a giocare forte da posto 4 e noi abbiamo traballato nella prima metà; cambiando palleggio abbiamo ritrovato un po’ di stabilità in attacco e dopo aver inseguito per gran parte del set siamo stati attenti ed efficaci negli scambi conclusivi. Terzo set condizionato da 16 errori nostri, un fardello troppo pesante per poter vincere. Nel quarto set abbiamo sistemato le cose, siamo stati più attenti a muro e il set non ha avuto storia. Era per noi una serata importante, volevamo questa vittoria per conquistare la vittoria del campionato. A fine girone di andata ho detto alla squadra che dovevamo provare a chiudere il campionato prima di Pasqua; abbiamo fatto un girone di ritorno strepitoso. Siamo cresciuti tantissimo sia come singoli che come organizzazione di squadra e per un allenatore è motivo di soddisfazione. Sono felice per le ragazze e sono orgoglioso di loro. Siamo arrivati in cima alla nostra parete di arrampicata passo dopo passo, tassello dopo tassello. Ce lo ripetevamo ogni lunedì: un passo alla volta. Chiudere il discorso campionato con una partita tosta e combattuta è ancora più bello».

 Tabellino: Giudici 8, Marelli 12, Rainoldi 17, Tavola 3, Conti 12, Crippa 3, Barbiero (L2), Galizioli 5, Nessi 2, Scola 5, Vismara 1, Paris (L1). All.: Sersale e Ambiveri.


08 Aprile

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Polisportiva Varedo (Mb) 3-0 (25-15, 25-18, 25-16)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate guidata da Igor Sersale e Roberta Ambiveri supera in tre set la Polisportiva Varedo al termine di una partita mai in discussione e conquista la matematica promozione in serie C con tre turni di anticipo.

Prossimo obiettivo conquistare altri 2 punti per conquistare la vittoria del campionato.

Il commento di coach Igor Sersale: «La partita è stata semplice; dopo un inizio contratto, forse perché un po’ tese sapendo di avere il primo match point in mano, le ragazze si sono sciolte e l’abbiamo gestita tranquillamente. Sapevamo che poteva essere una serata promozione con il giusto incastrarsi di risultati; la notizia che aspettavamo ci ha raggiunti in tarda serata. Raggiungere la promozione un mese prima della fine del campionato dà la giusta portata del percorso fatto dalla squadra da settembre in poi: abbiamo fatto punti in 22 partite su 23 e quell’unica partita senza punti ci è servita per svoltare dal punto di vista della dedizione e dell’attenzione. Vincere da favoriti non ti permette di avere un attimo di respiro, è elettrizzante, ma anche molto stressante, vai in campo sapendo di avere un solo risultato a disposizione: la vittoria piena. In uno dei primi momenti di confronto con la squadra ho semplicemente detto che ci aspettavano 26 finali da giocare e così è stato. Dopo il passo falso a Vedano col Cpz la squadra ha avuto una reazione pazzesca contro Missaglia e contro Monza; lì ho capito che si era davvero sulla strada giusta e lo hanno capito anche le ragazze. Cpz ci ha dato una lezione di pallavolo e di mentalità vincente, abbiamo imparato e siamo cresciuti. E non c’era solo Cpz, Galbiate e Missaglia avevano giustamente ambizioni. Far parte di una squadra che ha obiettivi così importanti non è facile, non è per tutti: bisogna mettere il bene comune e l’obiettivo davanti alle ambizioni personali. Non è stato facile, i momenti complessi ci sono stati, ma le ragazze sono state eccezionali, hanno capito le priorità e si sono messe a disposizione. Una rosa ampia e molto competitiva mi ha permesso di sopperire alla serata no dei singoli; non è stato un caso, abbiamo costruito la squadra con questo obiettivo. La continuità e la costanza sono stati i segreti: vincere alla grande una partita e perdere punti nella successiva non era consono a quello che ci eravamo prefissi, per questo la concentrazione doveva essere sempre al top e così è stato».

Tabellino: Giudici 3, Marelli 7, Rainoldi 21, Tavola 3, Conti 6, Crippa 4, Barbiero (L2), Galizioli 4, Nessi, Scola 3, Vismara 1, Paris (L1), Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.

06 Aprile

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono

C……siamo !!!!!!!!!!!!!

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone sedute


01 Apr

Serie D: Progetto Valtellina Volley (So) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (17-25, 19-25, 19-25)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate espugna con autorità l’ostico campo del Progetto Valtellina Volley, che in casa aveva sempre fatto punti con 8 vittorie per 3-0 e 2 sconfitte al tie-break.

Un altro passo importante verso il traguardo della promozione, ormai dietro l’angolo per le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta AmbiveriTutti i tre set sono in fotocopia: equilibrati solo nei primi scambi, poi da metà la capolista prende sempre un margine crescente, mettendo in difficoltà la difesa avversaria, in particolare dal centro.

Il commento di coach Igor Sersale: «Era una trasferta complicata, forse la più difficile, in un momento importante della stagione. Il Progetto Valtellina, squadra di valore con ottimi elementi, in casa aveva sempre fatto punti, mietendo anche vittime illustri come Cpz e Missaglia, sconfitte 0-3 nel girone di ritorno. Siamo entrati in campo sapendo bene quello che dovevamo fare: le ragazze sono state eccezionali nel mettere in pratica tutto quello detto a tavolino. Non abbiamo consentito alle avversarie di esprimere il loro gioco e questo ci ha permesso di poter gestire i ritmi della partita. A livello di attenzione è stata una delle migliori prestazioni della stagione. Siamo stati ottimi in attacco, giocando con pazienza e intelligenza, e abbiamo saputo reagire prontamente alle poche sbavature commesse. Non dobbiamo mai smettere di cercare di migliorarci: dobbiamo giocarci uno sprint finale che non permette distrazioni».

Tabellino: Giudici 4, Marelli 11, Rainoldi 11, Tavola 3, Conti 15, Crippa 12, Barbiero (L2), Galizioli 2, Nessi. N.e.: Scola, Vismara, Paris (L1). All.: Sersale e Ambiveri.


25 Mar

L'immagine può contenere: 16 persone, persone che sorridono, campo da basket

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – V.B.Est Bellusco (Mb) 3-0 (25-7, 25-23, 25-8)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate supera agevolmente il Bellusco e, complice la nuova sconfitta dell’immediata inseguitrice, allunga a +8 sulla seconda e +11 sulla terza in classifica.

Partita vinta in modo agevole, con qualche brivido nel secondo set. Prima e terza frazione identiche: le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri sono superiori in tutti i fondamentali e controllano agevolmente il gioco, il servizio non permette al Bellusco di sviluppare il suo gioco.

Il secondo parziale è combattuto fino alla fine a causa dei troppi errori commessi nella prima metà dalle padrone di casa, che permettono alle monzesi di trovare coraggio, turni di servizio efficaci e buone giocate. Olginate insegue sempre (15-16, 19-21), senza però perdere di vista l’avversario; sopra il 20 torna a giocare da capolista, mettendo pressione e vincendo in rimonta.

Il commento di coach Igor Sersale: «Partita vinta con autorità. Perfetti nel primo e terzo set, troppo imprecisi nel secondo: fino a metà abbiamo commesso un’infinità di errori perdendo così le misure. Siamo migliorati tantissimo sulla gestione dell’errore, a volte però abbiamo dei passaggi a vuoto che comunque in una stagione così lunga ci possono anche stare. Il nostro servizio ci ha consentito di giocare un’ottima fase break. Bellusco all’andata ci aveva creato difficolta, ma oggi abbiamo condotto la partita senza soffrire nonostante qualche amnesia. Tre punti importanti, abbiamo messo altro fieno in cascina».

 Tabellino: Giudici 4, Marelli 7, Rainoldi 9, Tavola 4, Conti 17, Crippa 11, Paris (L1), Barbiero (L2), Vismara, Galizioli 2, Nessi 1. N.e.: Scola, Bonacina. All.: Sersale e Ambiveri.


18 Mar

Serie D: Pallavolo Galbiate – Morganti Insurance Brokers Olginate 3-2 (20-25, 18-25, 25-22, 25-14, 15-12)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate subisce la seconda sconfitta stagionale su 20 partite, ma mantiene il vantaggio di +5 sulla seconda e +10 sulla terza in classifica, entrambe sconfitte in casa al tie-break.

Derby intenso, come all’andata, partita divertente per il pubblico e dai due volti: benissimo Olginate nei primi due set, equilibrato il terzo, ottimo il Galbiate nel quarto e nel quinto.

Nel primo set le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri partono molto bene, prendono vantaggio con ottime percentuali in attacco, poi controllano, mentre le locali faticano con muro/difesa e ricezione.

Nel secondo parziale inizia a fare male il servizio delle galbiatesi, efficaci anche in attacco; le olginatesi, sotto 9-15, trovano la forza per rialzarsi, un punto alla volta recuperano il divario e sullo slancio sorpassano definitivamente.

Nella terza frazione servizio e attacco delle padrone di casa crescono ancora; le ospiti, sotto 4-11, iniziano a giocare e a spingere forte, sorpassando le avversarie (18-16), ma nel finale perdono lucidità e pagano lo sforzo della rimonta.

Nel quarto set il servizio di Galbiate è devastante; la linea di ricezione olginatese, che aveva scricchiolato, ora collassa e per le padrone di casa è facile chiudere il set.

Nel tie-break le biancoverdi hanno l’inerzia della partita: il servizio macina punti, l’attacco è molto efficace. Le ospiti hanno un sussulto finale, ma non basta per la vittoria.

Il commento di coach Igor Sersale: «Complimenti al Galbiate per la continuità impressionante che ha dato al proprio servizio. Fino a quando la nostra linea di ricezione ha retto, permettendoci di giocare come volevamo, abbiamo fatto ottime cose; molto bene in attacco e ordinati in difesa. Quando non siamo più riusciti a reggere il peso del loro servizio, siamo andati in difficolta e pian piano ci siamo disuniti. Peccato per il terzo set, che eravamo riusciti a ribaltare, ma nel momento decisivo abbiamo commesso troppi errori. Così come nel tie-break abbiamo avuto l’opportunità di riaprirlo, ma tre errori consecutivi al servizio ci hanno penalizzato. Portiamo a casa l’ottima reazione del secondo e del terzo set e correggiamo la troppa frenesia della seconda parte di partita. Sconfitta indolore visti i risultati degli inseguitori; è un’opportunità da sfruttare».

Tabellino: Giudici 2, Marelli 14, Rainoldi 12, Tavola 5, Conti 12, Scola 7, Paris (L1), Barbiero (L2), Vismara, Crippa 1, Galizioli 9, Nessi, Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.


11 Mar

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Net Volley Cinisello (Mi) 3-0 (25-20, 25-17, 25-13)

L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate supera in tre set il Net Volley Cinisello e allunga a +5 sulla seconda in classifica.

Il primo set è il più equilibrato: fino a meta si gioca punto a punto, le olginatesi impiegano qualche punto di troppo per entrare in partita e trovare ordine a muro, mentre le ospiti partono bene al servizio e in attacco. Prese le misure con muro/difesa e dando pressione col servizio, le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri allungano definitivamente.

Seconda e terza frazione molto simili: la battuta delle locali funziona bene, Cinisello fatica a ricostruire e quando riesce, lo fa in modo scontato, non creando particolare difficoltà. In attacco le padrone di casa sbagliano poco e mantengono ottime percentuali. La partita si chiude così senza grossi problemi.

Il commento di coach Igor Sersale: «Era una partita da interpretare in modo diligente. Loro sono una buona squadra in attacco, ma rispettando le consegne a muro siamo riusciti a limitarle. Sono soddisfatto di come la squadra ha lavorato a muro, così come in battuta a tratti inarrestabile; abbiamo fatto la differenza con questo fondamentale. Bene anche l’attacco con una buona efficienza, qualche sbavatura invece in ricezione e qualche errore di troppo nel terzo set, che comunque non hanno compromesso l’esito della partita. Possiamo e dobbiamo ancora crescere perché ci aspettano avversari quotati e agguerriti».

Tabellino: Giudici 4, Marelli 14, Rainoldi 13, Tavola 8, Conti 8, Scola 10, Paris (L1), Barbiero (L2), Vismara, Crippa, Galizioli 1, Chiesa, Bonacina. All.: Sersale e Ambiveri.


04 Mar

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, campo da basket e pantaloncini

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Crai V36 (So) 3-0 (25-16, 25-16, 26-24)

Nel campionato regionale di serie D continua la corsa in vetta alla classifica della Morganti Insurance Brokers Olginate che si aggiudica il testa-coda con la giovane formazione di Chiavenna.

Nei primi due set tutto va come recita la classifica: le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri fanno il loro dovere senza complicarsi la vita, V36, pur molto migliorata rispetto al girone di andata, non crea difficoltà. Da segnalare l’esordio della giovane Virginia Chiesa.

Nel terzo parziale le olginatesi sono disattente, pensando che la partita sia ormai finita, giocano sotto ritmo e sotto tono, mentre le avversarie prendono coraggio. Le padrone di casa inseguono fino al 18-21, poi le ospiti si spengono (22-22); nel finale punto a punto il servizio olginatese di mette in difficoltà la ricezione avversaria.

Il commento di coach Igor Sersale: «I primi due set li abbiamo giocati in modo tranquillo e in controllo, facendo anche delle belle cose. Il terzo parziale purtroppo è stato quello che non volevo vedere, ma che sapevo essere dietro l’angolo in partite del genere. Poca attenzione e qualche passaggio giocato con sufficienza. Abbiamo visto sul campo che quando non si è concentrati tutto si complica ma abbiamo comunque raggiunto una buona consapevolezza di squadra e sono certo che sapremo fare tesoro di quanto ci ha insegnato la terza frazione».

Tabellino: Giudici 1, Marelli 7, Rainoldi 19, Tavola 5, Conti 2, Crippa 10, Paris (L1), Barbiero (L2), Nessi, Scola 7, Vismara 2, Galizioli, Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.


25Feb

Serie D: Pallavolo Altavalle (So) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (17-25, 22-25, 26-28)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate vince in tre set su uno dei campi più difficili del girone, dove tutte le squadre, tranne Pro Victoria, hanno lasciato punti.

Nel primo set la compagine guidata da Igor Sersale e Roberta Ambiveri, performante in ogni fondamentale, è perfetta a muro e in difesa; le attaccanti valtellinesi non passano e le olginatesi giocano spesso palla in testa, allungando subito 10-3 e indirizzando il set in discesa.

Il secondo parziale è simile al primo, poi le ospiti calano un po’ dal punto di vista tecnico, Altavalle riesce a innescare meglio le attaccanti, ma Olginate regge bene l’urto e si porta sul 2 a 0.

La terza frazione è la più combattuta: la squadra locale cresce, ribatte colpo su colpo con l’attacco che spinge forte; è più aggressiva, ma non riesce a prendere più di 2 punti di vantaggio. Poi il ribaltamento di fronte con Olginate che sorpassa (22-20). Le locali reagiscono e si arriva ai vantaggi, dove un muro della centrale Conti pone fine alla contesa.

Il commento di coach Igor Sersale: «Abbiamo disputato un’ottima gara: attenta, matura e molto determinata. Sapevamo che se avessimo permesso ad Altavalle di aggredirci sarebbero stati guai. Le ragazze sono state brave a dettare i ritmi della partita rispettando le consegne. Loro hanno giocato come ci aspettavamo e le contromisure hanno funzionato. Brave a mettere in pratica quello che ci siamo detti a tavolino. Molto bene a muro. Nei vantaggi del terzo set abbiamo fatto ottime cose anche sotto stress. Sono tre punti d’oro in una trasferta complicatissima».

 Tabellino: Giudici 7, Marelli 11, Rainoldi 7, Tavola 6, Conti 12, Scola 7, Paris (L1), Barbiero (L2), Nessi, Crippa, Vismara, Galizioli. All.: Sersale e Ambiveri.


18Feb

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Dolcos Volley Busnago (Mb) 3-1 (25-17, 25-20, 22-25, 25-14)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate regola in quattro set il Dolcos Volley Busnago e allunga a +4 in classifica approfittando della sconfitta dell’immediata inseguitrice….…continua in D

Il primo set si mette subito bene: la linea di ricezione delle monzesi fatica e il loro attacco è scontato, così le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri, molto bene al servizio e in attacco, riescono a mettere break a ogni rotazione.

Il secondo parziale inizia con un turno al servizio micidiale di Giudici (7-0); poi le locali mollano la concentrazione e faticano in ricezione, consentendo alle avversarie di rifarsi sotto (14-12) prima di ritrovare ordine e riallungare definitivamente.

Nel terzo set Busnago trova coraggio e tira il servizio; Olginate è sempre in affanno, non potendo contrattaccare in modo efficace, sbaglia molto e va sotto (12-18). Il doppio cambio consente alle locali di tornare a -1 (20-21). Il finale di set però è per la squadra ospite, che con buoni attacchi e un muro incisivo riapre la partita.

Nella quarta frazione le locali si rimettono a posto: la battuta torna a far danni, il gioco avversario si fa prevedibile, consentendo al muro/difesa delle olginatesi di ritrovare le misure e all’attacco di tornare molto performante.

Il commento di coach Igor Sersale: «Il servizio è stato lo specchio della nostra partita; quando funziona, per gli avversari è difficile organizzarsi. Dobbiamo mantenere uno standard elevato in questo fondamentale, è il nostro primo colpo d’attacco. Abbiamo ancora qualche calo di attenzione, in una stagione così lunga, dove bisogna essere continui, possono capitare questi momenti. Stiamo imparando a riconoscerli e ad affrontarli in modo paziente, sono quei momenti dove bisogna far legna costruendo l’occasione per il colpo risolutivo; sabato la squadra lo ha fatto. Bene l’attacco, decisivo e poco falloso. Abbiamo giocato una partita matura».

 Tabellino: Giudici 8, Marelli 10, Rainoldi 19, Tavola 7, Conti 13, Scola 13, Paris (L1), Barbiero (L2), Nessi 5, Crippa, Vismara, Galizioli, Bonacina. All.: Sersale e Ambiveri.


16Feb

Bella quanto importante la vittoria in casa delle ns. raghe che, sfruttando il passo falso delle dirette inseguitrici, allungano in classifica dimostrando carattere e grande continuità.

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

04 Feb

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Pro Victoria (Mb) 3-1 (23-25, 25-22, 25-21, 25-10)

Nel campionato regionale di serie D pericolo scampato per la Morganti Insurance Brokers Olginate che supera le giovani di valore del Pro Victoria Monza dopo aver seriamente rischiato di lasciare punti.

Nel primo set le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri subiscono il servizio avversario con percentuali di ricezione molto scadenti, non riescono ad attaccare e consentono a Monza di giocare costantemente palla in testa. Un calo delle monzesi nel finale consente alle olginatesi di riportarsi sotto, ma un errore al servizio vanifica la rimonta.

Inizio di secondo parziale da incubo: 0-8 senza costruire nulla. Dopo il time out le locali provano a giocare palla su palla, cercando di avvicinarsi, ma le ospiti scappano ancora (10-16). Poi attacco e muro iniziano finalmente a funzionare e a ogni turno di servizio le padrone di casa recuperano qualche break (17-19, 21-22); a questo punto non sbagliano più nulla e grazie anche a un ottimo turno al servizio di Giudici sorpassano e pareggiano i conti.

Nella terza frazione la squadra di casa è più coesa e ordinata, ma ancora non basta e le ospiti mantengono sempre qualche punto di vantaggio. Nel momento clou del set attacco ed esperienza aiutano le olginatesi, che dopo il 20 sono perfette.

A questo punto l’inerzia del match gira definitivamente: Monza perde consapevolezza, Olginate gioca più sciolta. Il parziale è senza storia: battuta più incisiva, muro ordinato e attacco efficace fanno la differenza.

Il commento di coach Igor Sersale: «Temevo questa partita perché Monza ha caratteristiche in grado di metterci in difficoltà. Ci siamo lasciati aggredire senza opporre la minima resistenza in ricezione e tutto si è complicato. Le ragazze sono state brave a mantenere lucidità e appena la ricezione ha iniziato a essere accettabile abbiamo iniziato a giocare. Sono soddisfatto della maturità che hanno dimostrato nel reagire molto meno dell’approccio troppo timoroso. Tecnicamente abbiamo ancora da sistemare un po’ di cose e queste lacune ci fanno perdere continuità. Faccio invece i complimenti alla squadra perché è riuscita a raddrizzare una partita quasi compromessa e giocando un quarto set con autorità. Questa reazione deve essere il motore per prepararci alla prossima gara».

 Tabellino: Giudici 6, Marelli 15, Rainoldi 20, Tavola 1, Conti 10, Crippa 11, Paris (L1), Barbiero (L2), Galizioli 7, Vismara, Nessi. N.e.: Scola. All.: Sersale e Ambiveri.


03 Feb

Bella partita,temuta,combattuta,….voluta ! Brave le ns raghe che però partono sottotono di fronte ad una giovane squadra che non molla un colpo lasciando il primo set. Pazienza, consapevolezza dei propri mezzi e, forse un calo delle avversarie, ci consentono di mettere la freccia già al 2 set quando ormai sembrava compromesso. 3^ e 4^set evidenziano la superiorità tecnica e mentale delle ragazze di Sersale che si aggiudicano 3 punti ..più che importanti !

Olginate- Pro Victoria 3-1
23/25 – 25/22 – 25/21 – 25/10

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket


21 Gen

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Pallavolo Missaglia 3-1 (25-14, 25-19, 21-25, 25-22)

Nel campionato regionale di serie D torna subito al successo la Morganti Insurance Brokers Olginate che supera il Missaglia, reduce da cinque vittorie consecutive.

Andamento simile nei primi due set, con le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri che comandano in virtù di un servizio molto aggressivo che toglie possibilità di gioco alle avversarie; il muro funziona a dovere e blocca gli attacchi di un Missaglia in difficoltà.

Nel terzo le padrone di casa calano l’intensità in battuta e in ricezione e non trovano soluzioni in attacco. Le ospiti ritrovano fiducia e volano fino al +8; Olginate recupera ma non a sufficienza per riaprire il set ormai compromesso.

Nel quarto set, dopo una prima parte punto a punto, Missaglia allunga (13-17), Olginate fatica tecnicamente, ma rimane in scia tatticamente; gli ingressi dalla panchina danno la scossa alla squadra che torna a essere pericolosa in battuta e sorpassa le avversarie (23-20). Un paio di ingenuità olginatesi mettono i brividi nel finale, ma la capolista mantiene la freddezza necessaria per chiudere vittoriosamente.

Con questi tre punti le olginatesi chiudono il girone di andata a quota 35 punti (sui 39 disponibili), frutto di 12 vittorie e una sola sconfitta.

Il commento di coach Igor Sersale: «Partita difficile per due motivi: perché arrivavamo dalla prima sconfitta in campionato, quindi la reazione della squadra era un punto di domanda, e perché l’avversario, di valore, era la squadra più in forma del campionato con 5 vittorie e un solo set perso nelle ultime 5 partite. È una vittoria fondamentale: riprendere il cammino dopo la sconfitta di Vedano era importante, farlo in un derby, soffrendo ed inseguendo nel quarto set, ha valore doppio. Partita tecnicamente e tatticamente di livello nei primi due set e di coraggio nel quarto. Le ragazze sono state brave a recepire le indicazioni e metterle in pratica. Sono state tatticamente molto attente nella fase muro/difesa e siamo stati ripagati. Chiudiamo l’andata al primo posto con 12 vittorie e 1 sconfitta; da qui ripartiamo e cerchiamo di migliorarci ancora».

 Tabellino: Giudici 5, Marelli 16, Rainoldi 6, Tavola 7, Conti 14, Scola 6, Paris (L1), Galizioli 3, Vismara 1, Crippa, Barbiero (L2), Nessi 2. All.: Sersale e Ambiveri.


12 Gen

AHI….!! Parte nel peggiore dei casi il 2019 per le ns Tigri !!

Dopo una imbattibilità durata 11 partite, ecco la prima sconfitta stagionale in casa della agguerrita CPZ seconda in classifica. Primo set buono ma le occasioni per chiuderlo questa volta svaniscono. Dal secondo set in poi comandano le padroni di casa che si aggiudicano meritatamente il match.

25-22 / 25-13 / 25-20 ⇓


24 Dic

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono

Serie DMorganti Insurance Brokers Olginate -Volley 36 Colico 3-1 (25-17, 22-25, 25-13, 25-16)

Nel campionato regionale di serie D undicesima vittoria per la Morganti Insurance Brokers Olginate al termine di una partita complicata per merito del Volley 36 che ha difeso tantissimo, mettendo in difficoltà le olginatesi. Un successo che permette alla capolista di allungare a +4 sulla seconda in classifica.

Nel primo set le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri prendono subito margine e chiudono senza problemi. Nel secondo parziale Colico cambia marcia e con un’ottima organizzazione muro/difesa manda in crisi l’attacco olginatese, che fatica a trovare soluzioni valide. Ciò fa disunire le locali, che commettono errori in tutti i fondamentali. La terza frazione è combattuta nei primi scambi, poi variando i colpi in attacco le padrone di casa prendono il largo. Quarto set combattuto fino a metà, poi le ospiti mollano la presa e le olginatesi allungano ritrovando facilità nelle giocate.

Il commento di coach Igor Sersale«Il Colico ci ha creato molti problemi difendendo ogni pallone e facendoci perdere le misure. Abbiamo avuto fretta di chiudere, ma era una serata dove la pazienza doveva essere predominante. Queste difficoltà ci hanno compromesso anche il servizio, che di solito ci crea vantaggi. Ora godiamoci qualche giorno di meritato riposo, visto che ci aspetta un mese di gennaio molto impegnativo».

Tabellino: Giudici 3, Marelli 16, Rainoldi 19, Tavola 7, Conti 10, Crippa 15, Paris (L1), Scola,Malvaso, Vismara, Barbiero (L2), Galizioli, Nessi. All.: Sersale e Ambiveri.

17 Dic

Serie D: Pol. Varedo (Mb) – Morganti Insurance Brokers Olginate 3-0 (17-25, 21-25, 21-25)

Nel campionato regionale di serie D decima vittoria per la Morganti Insurance Brokers Olginate nel match disputato domenica mattina. Un risultato che permette alle ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri di rimanere al comando della classifica con tre punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice.

Il commento di coach Igor Sersale: «Partita non bella, ma sempre in controllo. Tutti i set ci hanno visto prendere margine nonostante troppi errori di disattenzione. Il secondo è stato un po’ più complicato degli altri nella prima parte perché noi non siamo stati bravi a chiudere gli scambi e loro più ordinati. Sistemate un po’ di cose e richiamata maggior attenzione siamo riusciti ad allungare. Abbiamo fatto la partita che mi aspettavo, in un orario non usuale che ha creato qualche difficoltà di troppo. Siamo comunque sempre stati in controllo nonostante qualche errore di troppo e troppi scambi sotto ritmo. Era importante fare tre punti e non lasciare set per strada. In settimana dovremo tornare a spingere».

Tabellino: Giudici 5, Marelli 10, Rainoldi 12, Tavola 12, Scola 6, Conti 5, Paris (L1), Crippa 6, Malvaso, Vismara. N.e.: Barbiero (L2), Bonacina, Galizioli. All.: Sersale e Ambiveri.


 

10 Dic

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Progetto Valtellina (So) 3-0 (25-18, 25-15, 25-21)

Nel campionato regionale di serie D ottima prestazione della Morganti Insurance Brokers Olginate contro la terza forza del campionato, superata in tre set. Una vittoria che consente alla formazione olginatese di restare sola al comando della classifica con tre punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice.

Nel primo set le ospiti partono forte e rispondono colpo su colpo fino a metà, poi le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri sono più concrete, sbagliano meno e allungano con ottime percentuali in attacco dal centro e da posto 4.

Nel secondo parziale le padrone di casa prendono subito il largo (6-1) e gestiscono il gioco con molta attenzione; le valtellinesi non trovano soluzioni e non riescono a impensierire le avversarie.

La terza frazione rimane in equilibrio solo nei primi scambi, poi le olginatesi allungano (13-8, 19-13), ma un vistoso calo di attenzione consente al Progetto Valtellina di rifarsi sotto, soprattutto per poca concentrazione in ricezione. Dopo il time out sul 23-20 le locali chiudono il set e la partita.

Il commento di coach Igor Sersale: «Era un match molto importante contro un avversario che si presentava con 7 vittorie e una sola sconfitta, perché una vittoria ci avrebbe consentito di allungare in classifica. Abbiamo disputato una partita attenta e intelligente, nel rispetto delle consegne e delle nostre caratteristiche. Una prova concreta, come ci eravamo prefissati. Dal punto di vista tattico abbiamo fatto tutto ciò che c’era da fare e tecnicamente abbiamo fatto una buona gara. Un calo evidente a metà del terzo set poteva complicarci la serata; dobbiamo imparare a chiudere le partite prima».

Tabellino: Giudici 1, Marelli 6, Rainoldi 15, Galizioli 4, Scola 18, Conti 8, Barbiero (L2), Malvaso 2, Paris (L1), Tavola, Crippa 1, Vismara, Perego. All.: Sersale e Ambiveri.


03 Dic

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

Serie D: V.b.est Pol. Bellusco (Mi) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (23-25, 21-25, 18-25)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate espugna il terreno del Bellusco e torna in testa alla classifica, al termine di una partita più sofferta di quanto dica il risultato. La squadra di casa spinge molto in battuta, mettendo in difficoltà le olginatesi, brave a non disunirsi e a sbagliare poco nei finali di set.

Nel primo set, dopo una prima fase di studio, Olginate allunga (16-8) grazie all’attacco, poi sale in cattedra il servizio avversario sempre tirato e aggressivo; la linea di ricezione olginatese va in tilt e le rivali impattano a quota 16. Si procede poi punto a punto e le ragazze allenate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri la spuntano con il minimo scarto. Anche nei due set successivi le ospiti subiscono molto la battuta avversaria, faticando nel cambio-palla. Un miglior contrattacco e meno errori permettono a Olginate di allungare a fine secondo set. Nella terza frazione le locali mollano un po’, pur mantenendo un servizio incisivo, e per le ospiti il compito è più semplice.

Il commento di coach Igor Sersale: «Sono tre punti che valgono molto; complimenti al Bellusco che con continuità e aggressività impressionante al servizio non ha permesso di esprimere il nostro gioco. Abbiamo subito in ricezione e questa difficoltà ci ha condizionato in tutta la partita. Ha funzionato l’attacco quando riuscivamo a mettere palla in testa al palleggiatore. Dobbiamo essere maturi e fare tesoro di questa partita; ha dimostrato che se si inceppa un meccanismo nel nostro gioco poi si fa fatica. Faremo critica costruttiva per essere migliori da oggi in poi».

Tabellino: Giudici 3, Marelli 14, Rainoldi 8, Tavola 4, Scola 6, Conti 11, Barbiero (L2), Malvaso 4, Galizioli, Paris (L1), Bonacina. N.e.: Nessi, Librizzi. All.: Sersale e Ambiveri.


26 Nov

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e campo da basket

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Pallavolo Galbiate 3-2 (25-20, 17-25, 25-18, 22-25, 15-13)

Nel campionato regionale di serie D continua la marcia in vetta alla classifica della Morganti Insurance Brokers Olginate, grazie al successo al tie-break nel derby contro il Galbiate.

Il commento di coach Igor Sersale: «È stata una partita lunga, tesa e molto combattuta. Gli errori ci stanno, non sono stati tantissimi ma in alcuni frangenti potevano evitarli. A volte impieghiamo troppo a mettere in pratica le indicazioni tattiche, ma in questi mesi siamo cresciuti molto tatticamente. Abbiamo vinto una partita importante, questo era uno scoglio ostico; vincere dopo due ore di battaglia è una buona iniezione di fiducia. Siamo stati più continui, ma le ragazze sanno che sotto questo aspetto abbiamo ancora strada da fare, è un tema ricorrente in allenamento e stasera hanno messo un ulteriore tassello. Complimenti alla squadra, chiederò di essere ancor più esigenti. Il servizio è il primo colpo d’attacco, abbiamo ottimi interpreti in questo fondamentale; dare pressione col servizio significa organizzare al meglio la fase muro/difesa. Una battuta efficace era una delle indicazioni tattiche da seguire e nel corso della partita abbiamo anche dovuto cambiare obiettivo, siamo stati bravi a farlo. Quando girava il servizio riuscivamo ad allungare. Galbiate è fisico, esperto e agguerrito, ci ha creato i problemi che sapevamo. Abbiamo superato un’ottima squadra; al centro con Carlotta Villa sono stati perfetti, ci hanno creato molte difficoltà in attacco e a muro. Non era facile trovare la soluzione con le rotazioni con lei in camp, siamo stati pazienti. Nel quarto cosa forse è mancato qualcosa per completare la rimonta; dover rimontare il set in una partita del genere ti porta a essere sempre al limite e poco lucido nel finale di set. Abbiamo pagato questo, oltre agli attacchi degli avversari. Era tutta partita che soffrivamo il turno di servizio della Commito sulla nostra P1. Sull’11 pari del tie-break non potevamo permetterci di subire break, dovevamo cambiare la linea d’attacco, abbiamo osato e siamo stati ripagati. Ho 13 atlete di valore e so che tutte possono essere decisive quando chiamate in causa. Sara e Margherita sono state molto lucide e ciniche, sapevano quello che dovevano fare e lo hanno messo in pratica».

Tabellino: Giudici 4, Marelli 13, Rainoldi 18, Galizioli 20, Scola 8, Conti 9, Barbiero (L2), Tavola 3, Malvaso 2, N.e.: Paris (L1), Vismara 2. N.e.: Nessi, Crippa. All.: Sersale e Ambiveri.


19 Nov

L'immagine può contenere: 14 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e pantaloncini

Serie D: Net Volley Cinisello (Mi) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (16-25, 16-25, 17-25)

Nel campionato regionale di serie D continua la marcia in vetta alla classifica della Morganti Insurance Brokers Olginate, giunta al sesto successo consecutivo.

I tre set hanno un andamento simile: le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri fanno prevalere la concretezza e le buone basi tecniche, prendendo vantaggio sin dai primi scambi grazie a una maggior attenzione in tutti i fondamentali e con un atteggiamento positivo in difesa. Una buona ricezione ha poi permesso un gioco vario in attacco. Solo nel secondo set Cinisello riesce a stare in scia fino al 10, a causa di una lunga serie di servizi sbagliati dalle olginatesi, che, sistemato questo aspetto, allungano definitivamente.

Il commento di coach Igor Sersale: «Abbiamo fatto una buona prestazione se escludiamo i troppi errori in battuta. La squadra ha rispettato le consegne, in particolare a muro e in difesa. Cinisello, che in casa finora aveva sempre vinto per 3-0, ha tirato in tutti i set, ma noi siamo stati concreti nel gestire le situazioni senza andare fuori giri. Ho visto una buona dedizione nei fondamentali di sacrificio; in settimana richiamo spesso questi aspetti ed è positivo iniziare a vederli messi in pratica».

Tabellino: Giudici, Marelli 15, Galizioli 10, Tavola 9, Scola 10, Conti 4, Barbiero (L2) 1, Paris (L1), Malvaso, Rainoldi, Crippa, Vismara, Nessi. All.: Sersale.


12 Nov

Risultati immagini per morganti insurance logo

Serie D: Volley 36+ Crai (So) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (17-25, 9-25, 9-25)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate centra la cinquina superando in trasferta la giovane formazione del Volley 36+ Crai.

Partita a senso unico per le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri, padrone del campo sin dai primi scambi; le locali hanno cercato di resistere nel primo parziale, poi le olginatesi hanno preso il largo. Da sottolineare l’esordio in serie D di Sara Librizzi (classe 2003).

Il commento di coach Igor Sersale: «Abbiamo giocato con lucidità, sfruttando le nostre caratteristiche. Chiavenna è una squadra giovane che gioca con coraggio: noi siamo stati bravi a gestire la gara con tutte le giocatrici scese in campo. Queste partite, se non vengono affrontate con il giusto piglio, possono diventare insidiose; l’abbiamo gestita dall’inizio alla fine senza grossi problemi e abbiamo raccolto indicazioni e spunti per il lavoro settimanale: ci sono alcuni aspetti dove dobbiamo essere ancor più esigenti».

Tabellino: Giudici 2, Marelli 14, Malvaso 10, Rainoldi 7, Crippa 15, Conti 6, Barbiero (L2), Paris (L1), Galizioli, Tavola 1, Scola, Vismara, Librizzi. All.: Sersale.


11 Nov

Risultati immagini per morganti insurance logo

SERIE D Incontro condotto fin dall’avvio dalla squadra di Sersale che rimane in vetta alla classifica con Cpz
Olginate, vittoria agevole col V36+

CHIAVENNA (vlc) Facile vittoria per Olginate nel testa coda contro il Volley36+.
«Abbiamo giocato con lucidità – afferma il tecnico Igor Sersale – Queste partite se non vengono affrontate
con il giusto piglio possono diventare insidiose. Abbiamo avuto il giusto atteggiamento fin dall’inizio e abbiamo
raccolto indicazioni e spunti per il lavoro settimanale che dovremo andare a
fare: su alcuni aspetti dobbiamo essere ancora più esigenti».
«Abbiamo giocato solo il primo set – il commento del tecnico di casa Riccardo
Marzullo – In ricezione abbiamo avuto buone percentuali riuscendo a sfruttare
i nostri attaccanti. Poi dal secondo Olginate ha trovato solidità e noi ci siamo disunite » .
Sabato altra trasferta per la squadra di Sersale che giocherà sul campo del Cinisello
per continuare a stare in vetta con il Cpz, in quella che pare essere la sfida per il primato


L'immagine può contenere: 11 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport

05 Nov

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Pallavolo Altavalle (So) 3-0 (25-13, 25-23, 25-19)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate cala il poker superando in casa la Pallavolo Altavalle in tre set, al termine di una partita dal risultato non scontato.

Nel primo set buona intensità al servizio e in attacco per le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri, ordinate in tutti i fondamentali. Nella seconda frazione cala la qualità tecnica delle olginatesi, più discontinue tatticamente; il punteggio rimane in equilibrio e le locali raddoppiano grazie agli ultimi scambi giocati con giudizio. Anche nel terzo parziale le sondriesi rendono dura la vita in particolare con i centrali, contenuti a fatica fino a metà set; dopo il 15 le locali riordinano le idee, limitano gli errori e aumentano progressivamente il divario.

Il commento di coach Igor Sersale: “Altavalle ci ha creato le difficoltà che ci aspettavamo: tirano sempre e hanno centri di valore che non sempre siamo riusciti a contenere. Questo ci ha un po’ disunito, perdendo qualità; abbiamo impiegato qualche punto di troppo a ritrovare il filo della partita. Sono tre punti importanti”.

Tabellino: Giudici, Marelli 14, Galizioli 7, Rainoldi 12, Scola 5, Conti 15, Barbiero (L2), Paris (L1), Malvaso. N.e.: Tavola, Crippa, Vismara, Bonacina. All.: Sersale.


28 Ott

Risultati immagini per morganti insurance logo

Serie D: Dolcos Volley Busnago (Mb) – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (19-25, 16-25, 16-25)

Nel campionato regionale di serie D terzo successo consecutivo per la Morganti Insurance Brokers Olginate, che espugna il campo del Busnago in tre set e mantiene la vetta della classifica a punteggio pieno.

Andamento simile in tutti i set, con le ragazze guidate da Igor Sersale e Roberta Ambiveri che prendono subito margine grazie al servizio; il vantaggio permette di giocare tranquillamente. A metà primo set le locali si avvicinano, ma grazie al doppio cambio che consente i tre attacchi Olginate riguadagna e mantiene il margine fino al termine. Nella seconda frazione le locali, più ordinate, rimangano inizialmente in scia delle olginatesi, che faticano a giocare da posto 4; i cambi consentono alle ospiti di allungare e chiudere con un ottimo turno al servizio di Crippa. Terzo parziale a senso unico per Olginate.

Il commento di coach Igor Sersale: “Abbiamo fatto una partita perfetta in battuta, perché sapevamo che loro con palla in testa al palleggiatore sono molto pericolosi. Col servizio abbiamo limitato i loro attacchi, avendo la possibilità di contrattaccare al meglio. Sappiamo di dover crescere ancora molto su tutti i fondamentali e lavoreremo su questo. La tecnica non è ancora quella che vorremmo”.

 Tabellino: Giudici 8, Marelli 14, Galizioli 3, Rainoldi 7, Scola 7, Conti 8, Barbiero (L2), Tavola 6, Malvaso 2, Crippa 2, Vismara, Paris (L1). All.: Sersale.

 


22 Ott

Risultati immagini per morganti insurance logo

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate – Gso Sampietrina Seveso (Mb) 3-1 (25-17, 25-16, 19-25, 25-17)

Nel campionato regionale di serie D esordio casalingo vittorioso per la Morganti Insurance Brokers Olginate, che vince in quattro set il match con la Sampietrina di Seveso.

Dopo due set vinti con autorevolezza, dando l’impressione di poter controllare agevolmente la partita, le ragazze guidate da Igor Sersale calano nel terzo parziale e consentono alle brianzole di accorciare le distanze. Fortunatamente nella quarta frazione, dopo un avvio in equilibrio, le olginatesi riprendono in mano le redini del gioco e conquistano i tre punti in palio.

Il commento di coach Igor Sersale: “Abbiamo iniziato la partita come l’avevamo studiata, spingendo al servizio e con attenzione a muro; dopo i primi due set condotti agevolmente avevamo il dovere di chiudere la partita, ma su questo siamo mancati e dovremo lavorarci. Non possiamo rischiare di riaprire partite già chiuse, sotto l’aspetto mentale dobbiamo ancora crescere molto. Bravi gli avversari a riorganizzare muro/difesa e meno bravi noi a prendere le giuste contromisure”.

 Tabellino: Giudici 3, Marelli 15, Tavola 10, Rainoldi 14, Scola 14, Conti 9, Barbiero (L2), Galizioli 3, Malvaso 1, Crippa 1, Vismara, Paris (L1), Ambiveri. All.: Sersale.


15 Ott

Risultati immagini per morganti insurance logo

Serie D: Pro Victoria Monza – Morganti Insurance Brokers Olginate 0-3 (27-29, 17-25, 23-25)

Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate vince una partita complicata su un campo difficile contro le giovani del Vero Volley, che fanno della fisicità e dei centimetri il loro punto di forza.

Nel primo set le ragazze guidate da Igor Sersale partono bene (9-4), ma Monza dopo il time out impatta sul 13-13 grazie a muro e attacco. Il set prosegue in equilibrio e le olginatesi la spuntano ai vantaggi grazie a un po’ di attenzione in più nel finale.

Nella seconda frazione Olginate prende un po’ di vantaggio, gioca con meno affanno e più ordine.

Nel terzo parziale il gioco è sulla falsariga del primo: le olginatesi allungano nella parte centrale e si portano sul 24-21. Le monzesi rientrano pericolosamente (24-23) prima dell’ultimo punto liberatorio.

Il commento di coach Igor Sersale: “La prima partita è sempre complicata e contro un avversario del genere, che se non aggredito col servizio fa viaggiare la palla a mille, è ancora più difficile. Non siamo stati puliti tecnicamente in tutti i fondamentali, soprattutto battuta e ricezione, e questo non ci ha permesso di esprimere il nostro gioco. Solo a tratti tatticamente abbiamo fatto la partita che dovevamo. È una vittoria sofferta e importante”. 

Tabellino: Giudici 1, Marelli 8, Tavola 1, Rainoldi 15, Scola 6, Conti 11, Barbiero (L2), Galizioli 11, Malvaso, Crippa, Vismara, Paris (L1), Ambiveri. All.: Sersale.


clap…claaappp


01 Set

Risultati immagini per morganti insurance logo

Serie D

condannata a vincere !!

Iniziata la nuova stagione della serie D allenate da IGOR SERSALE e AMBIVERI ROBERTA . Ottima la rosa, grandi le aspettative, ma….tutti con i piedi per terra !!


 

I commenti sono chiusi.